Marocco, Marrakech Nomade Experiences Travel & Events Nomade Experience Nomade Experience sp

TOUR MAROCCO DA TANGERI AL DESERTO: 10 GIORNI 9 NOTTI

Tour ed escursioni da Marrakech

 
 
 
Tour

I tour e le escursioni hanno inizio/fine dall'aeroporto o dall'hotel e sarete accompagnati da una guida multilingua per tour/escursioni di gruppo e in lingua italiana per i tour/escursioni private. Le guide sono autorizzate dal Governo del Marocco.

PRENOTA
 

DESCRIZIONE

Giorno 1: Tangeri/Chefchauen
Incontro con la guida all’aeroporto e partenza per raggiungere Chefchauen, la mitica città blu del Marocco. All’arrivo, dopo la sistemazione in riad, giornata libera per visitare la medina di questo rinomato centro turistico della zona del Rif, per vedere il souk e la famosa piazza Hammam. Cena e pernottamento in riad.

Giorno 2: Chefchauen/Fes
Da Chefchauen si raggiunge Fes. Visita guidata di Fes, forse la più famosa delle città imperiali dopo Marrakech, e quella con la medina più antica e grande. Si può iniziare la visita della città vecchia di Fès (Fès el-Bali) e della sua medina, la più grande e famosa di tutto il mondo arabo, entrando dalla Bab Boujloud, la porta più importante e dirigendosi verso Dar Batha, una costruzione ispanico – moresca che ospita un bel museo dell’arte popolare. Si prosegue poi con la visita della madrasa Bou Inania, la scuola coranica di Fès, dove i giovani studiavano il corano tra camere, oratorio e un magnifico patio. La visita continua poi attraverso la conceria Chouara, alla scoperta dell’affascinante sistema di lavorazione della pelle, dalla prima ripulitura dal pelo fino alla colorazione con tinture naturali. Si passa poi per la moschea di Qaraouiyine, fondata nell’IX secolo da una donna. La visita della città termina passando per la piazza Beffarne, dove ottonai e calderai popolano piazza e vie adiacenti. Si lascia la medina da Bab Semmarine. Cena e pernottamento in riad.

Giorno 3: Fes/Merzouga
Dopo la colazione, si parte per il Sud. Prima tappa: Ifrane, eccezionale sito di montagna a 1650 m., tutto chalet e baite, e per questo soprannominato la “Svizzera del Marocco”. La meta della giornata è Merzouga, nel deserto del Sahara. Il primo borgo che s’incontra lungo la strada è Azrou, di origine berbera, situato nel cuore di un parco naturale di 53.000 ettari su un altopiano calcareo, delimitato da foreste di cedri e lecci, in mezzo ad antichi vulcani. Azrou è molto famosa anche per la presenza di colonie di scimmie che vivono allo stato brado nella foresta che la circonda. Si prenderà poi la strada che si arrampica sul Medio Atlante fino al passo dello Zad e alla cittadina di Midelt a 1488 m di altitudine, nota come sito geologico di particolare interesse. Qui si potrà fare una sosta per il pranzo. Da Midelt la strada prosegue attraverso le gole del Ziz fino ad arrivare a Er-Rachidia. Si arriva quindi a Rissani, la porta del deserto e da qui a Merzouga nel tardo pomeriggio. Ci si ferma in albergo giusto il tempo per una sosta veloce, prima di salire a dorso di dromedario e raggiungere le dune di Erg Chebbi dalle quali si ammira uno spettacolare tramonto. Si cena e si dorme in tenda, nel bivacco attrezzato, dove pure si consuma la cena sotto le stelle.

Giorno 4: Merzouga/Gole del Todra/Valle del Dades/Gole del Dades

Sveglia di buon’ora per vedere il sole che fa capolino tra le dune di sabbia, si rientra in albergo, sempre a dorso di dromedario e da qui, dopo la doccia e la colazione, si riprende il tour nel Sud. Ci si dirige alle gole del Todra, tra le più belle del Marocco meridionale, dove tra l’altro è stato girato il film Lawrence d’Arabia. Qui si farà anche la sosta per il pranzo. Si prosegue per Boumalne Dadès da dove inizia l’omonima valle lunga 25 km che arriva fino alle gole, e dove faremo una passeggiata in mezzo alla rigogliosa e verdeggiante vegetazione in contrasto con la roccia rossa circostante. Le costruzioni in pisé, in paglia e fango, che punteggiano la zona, assumono lo stesso colore delle rocce. Lungo questa valle è tutto un succedersi di ksour, piccoli villaggi fortificati, nel bel mezzo di campi coltivati e frutteti. Da qui si prosegue ancora fino alle gole del Dadés. Si cena e si pernotta in hotel, a Boumalne Dadès.

Giorno 5: Gole del Dades/Marrakech
Dopo la colazione si prosegue per la valle delle rose, percorrendo la strada delle Mille kasbah, le costruzioni tipiche del sud del Marocco che sembrano castelli. Si farà una sosta nella città principale di questa valle, El-Kalaa M’Gouna, famosa appunto per la fioritura della rosa damascena, fiore da cui si ottengono molti prodotti per la cura del corpo. Da qui ci si dirige verso Skoura per visitare le kasbah di questa zona e fare una sosta per il pranzo. Poi, si andrà a Ouarzazate per visitare gli studi cinematografici più grandi e famosi di tutta l’Africa, gli Atlas Studios, dove sono stati girati film come il Gladiatore e poi la kasbah di Taourirt sempre a Ouarzazate. Si prosegue poi per la kasbah di Ait Benhaddou, patrimonio dell’umanità per l’UNESCO e quinta naturale per le riprese di film come Il Gladiatore, Babel, Lawrence d’Arabia, Il Legionario, Il tè nel deserto e molti altri ancora. Ci si rimette in viaggio verso Marrakech; l’arrivo è previsto in serata. Cena e pernottamento in riad.

Giorno 6: La visita di Marrakech
Dopo la colazione si parte alla scoperta di Marrakech: si visiterà il palazzo della Bahia, ovvero della “bella”, soprannome della favorita, ricca dimora del visir Ba Ahmed, costruita intorno al 1880, e da qui al palazzo Dar Si-Said, residenza anch’essa splendida del fratello del visir. Vicino a questi due palazzi si potrà vedere l’esterno della moschea El-Mansour, detta anche moschea della kasbah, facilmente riconoscibile grazie al suo minareto con arabeschi color turchese. Si prosegue poi con la visita delle tombe saadiane, che custodiscono i sepolcri dei sovrani e familiari di questa dinastia. Se interessati vi è la possibilità di fare un hammam nel pomeriggio e/o un massaggio con l’olio di Argan. Rientro in riad e cena. Dopo cena, passeggiata fino alla grande piazza Jamaa el-Fna dove si potranno vedere i caratteristici venditori ambulanti, che garantiscono uno spettacolo continuo: chiromanti, incantatori di serpenti, gruppetti musicali, portatori d’acqua, tatuatori. Pernottamento in riad.

Giorno 7: Marrakech/Rabat
Dopo la prima colazione, si lascia Marrakech per trasferirsi a Rabat, la capitale del Marocco. Si visita la città, sede politica e amministrativa del Marocco; si vede dall’esterno il Palazzo Reale (Mechouar), si vista la Kasbah Ouadaya con i suoi giardini, il Mausoleo di Mohamed V, la torre di Hassan II. Cena e pernottamento in riad, a Rabat.

Giorno 8: Rabat/Meknes
Dopo la prima colazione si parte per Meknes. La visita della città parte da Bab Mansour, la più importante e notevole tra le porte di Meknes e ci si addentra poi nelle strade della cittadina fino al Mausoleo di Moulay Ismail, dove è necessario un abbigliamento adeguato. Da qui si procede fino ai granai Hri Moulay Ismail; questo deposito per il grano è il monumento più importante della città imperiale, costruito con muri di argilla battuta mescolata con sassi e paglia (pisé). Si entrerà poi nel cuore della medina attraversando la piazza El-Hedim visitandone il mercato e i souk. Nel pomeriggio si visita il sito archeologico di Volubilis, antica capitale romana di questa parte dell’impero. Si rientra a Meknes per la cena e il pernottamento.

Giorno 9: Meknes/Tangeri
Ci si rimette in marcia per Tangeri. Si visita la città amata dagli scrittori della beat generation e che ha ispirato Paul Bowles e William Burroughs. Si vedrà la medina, il souk, il centro storico e la città nuova. Cena e pernottamento.

Giorno 10: Aeroporto di Tangeri
In base all’orario del volo, trasferimento all’aeroporto di Tangeri. Assistenza durante le formalità d’imbarco. Fine del nostro servizio.

Escursioni da Marrakech
 
 
 
 

Torna in alto

divider
 

CERTIFICATO 2017

 

tripadvisor

AGGIORNAMENTI, NOVITA'

 
btn
 
 
 

Iscriviti alla newsletter per ricevere
offerte e aggiornamenti.

Email

INDIRIZZO

 
maroc legality
 

Location-MarkerNomade Experiences Travel & Events
N° 3, Av. Fatima Zohra, Rmila Marrakech

Phone CEL +212 (0) 661.683 465

Telephone TEL +212 (0) 524.387.059

Fax FAX +212 (0) 524.384.626

Mail info@nomadexperience.it

 

© Copyright Nomade Eperiences.

Patente: 45305244   RC: 58141/26-08-2013   IF: 14442478  
paypal visa mastercard amex