I 10 mercati più belli del mondo

Posted By : Maggy/ 8 0

Mentre i monumenti raccontano la storia di una destinazione, i musei e le gallerie d’arte raccontano il suo patrimonio, i parchi nazionali e le riserve rappresentano la sua flora e la fauna, qual è il modo migliore per conoscere la cultura di un paese? Per ogni città grande o piccola, c’è un luogo dove le persone si riuniscono per fare acquisti, per fare pettegolezzi, per trascorrere: il mercato locale. Questa settimana abbiamo selezionato nove mercati da tutto il mondo, ognuno con le sue qualità uniche. Il decimo lo scegliete voi…

1. Djemaa el Fna, Marrakech

Nessun soggiorno a Marrakech sarebbe completo senza spendere un paio d’ore girovagando attraverso il famoso mercato di piazza Djemaa el Fna, un modo di dire che probabilmente avete sentito un milione di volte, ma comunque vero. Al mattino non c’è molto da vedere, ma nel primo pomeriggio i fornitori iniziano ad allestire le loro bancarelle , e al tramonto il mercato è in pieno svolgimento. Piazza Djemaa el Fna è più di un mercato: è un’esperienza in sé con incantatori di serpenti, tatuatori di hennè, musicisti e altro ancora. Se state cercando di acquistare la contrattazione è più che benvenuta. Se il prezzo non è come da richiesta e ve ne andate per riprendere la vostra ricerca, sarete sicuri di sentire un colpetto sulla spalla… per concludere l’acquisto.

Djeema el fna Marrakech

2. Chatuchak, Bangkok

Sia che siate a Bangkok per una settimana o un week-end è necessario mettere da parte un paio d’ore per perdersi nel grande mercato di Chatuchak . E quando diciamo un paio d’ore, noi facciamo sul serio! Un’area di più di 500.000 metri quadrati, con più di 8.000 bancarelle questo mercato colorato è tutto ciò che serve per guardare e acquistare merci. Con oltre 200.000 clienti che si aggirano a piedi, il mercato è una fermata obbligatoria per ogni viaggiatore che si reca a Bangkok . La dimensione del mercato di Chatuchak può essere scoraggiante in un primo momento, ma ne vale la pena e ci si può anche divertire provando le vostre capacità di negoziazione e tornare a casa con dei veri affari.

Chatuchak Bangkok

3. Grand Bazaar, Istanbul

Il Grand Bazaar di Istanbul è un altro mercato di proporzioni monumentali, il punto di riferimento di Istanbul si sviluppa su 60 strade con oltre 5000 negozi che vendono di tutto, dai gioielli al tè, dalla ceramica ai tappeti. C’è molto di più al Grand Bazaar rispetto ai negozi; al suo interno si trovano anche moschee, fontane e hammam, oltre a ristoranti e caffè. Il cuore di questo mercato coperto è Cevahir Bedesten dove si trovano le più preziose merci in offerta, tra cui preziosi oggetti d’antiquariato e mobili intarsiati.

Gran Bazar Istanbul

4. Khan el Khalili, Il Cairo

Al centro de Il Cairo si trova il mercato di Khan el Khalili. Non solo è affollato di viaggiatori in cerca di un souvenir del loro viaggio in Egitto, ma è anche un popolare luogo di ritrovo per i locali che siedono nei caffè con una tazza di tè e fumando narghilè. Troverete un po’ di tutto a Khan el Khalili, tuttavia ci sono tre aree specifiche per articolo: i distretti orafi, oggetti in rame e spezie. Girando per i vicoli del Khan el Khalili può essere facile dimenticare che si è in una città araba moderna: aromi esotici, merci polverose e calorosi saluti degli abitanti vi trasporteranno in un tempo diverso.

khan el khalili Il Cairo

5. Izmailovsky, Mosca

Quando ci si avvicina all’ingresso del mercato Izmailovsky di Mosca sembra di entrare in un parco di divertimenti, con edifici colorati stravaganti che ricordano un gioco da tavolo Candy Land. Una volta dentro è una storia diversa, si è accolti da file di bancarelle che vendono di tutto, dai cappelli di pelliccia ai cimeli di epoca sovietica, dalle bambole russe matrioska nidificazione alle uova Fabergé. Nonostante le temperature invernali sotto zero Izmailovksy è aperto tutto l’anno, con i fornitori che inventano modi unici per mantenersi al caldo; i fine settimana sono il momento migliore per visitare il mercato quand è a pieno regime.

Izmailovsky Mosca

6. Mahane Yehuda, Gerusalemme

Conosciuto localmente come il Shuk, Mahane Yehuda Market è un punto di riferimento Gerusalemme e meta dello shopping preferita dai locali che acquistano i beni essenziali di tutti i giorni e dai viaggiatori curiosi per avere un assaggio di sapore locale. E quale posto migliore per fare proprio questo! Mahane Yehuda Market è una destinazione ideale per i buongustai con abbondanza di piatti di cucina locale in offerta. Se amate la vita notturna allora la visita di Mahane Yehuda Market è d’obbligo specialmente il Giovedi o il Venerdì o comunque dopo il tramonto perchè il Shuk è diventato un luogo popolare per i nottambuli con ristoranti affollati e musica dal vivo.

Mahane Yehuda Gerusalemme

7. Johari Bazaar, India

Non c’è carenza di mercati nella Città Rosa di Jaipur, ma quello più particolare è Johari Bazar. E’ questo il luogo dove le famiglie indiane preparano i matrimoni con un’ampia selezione di bellissimi gioielli intarsiati con pietre preziose semi-preziose, splendidi sari di ogni colore immaginabile e molto altro ancora. Soprannominato ‘Il mercato dei gioielleri’ , è sicuramente il luogo dove trovare gioielli artigianali, a prezzi abbastanza ragionevoli, ottimi regali per la famiglia e gli amici. Troverete anche i soliti ninnoli e souvenir. Se avete in programma di visitare quessto bazaar tenete conto che la maggior parte dei negozi chiude la domenica.

Johari Bazaar India

8. Chichicastenango, Guatemala

L’affascinante città di montagna guatemalteca di Chichicastenango, affettuosamente denominata Chichi, può avere solo una piccola popolazione quasi tutti i giorni della settimana , ma il giovedì e la domenica questo numero cresce in modo significativo dal momento che le persone arrivano da regioni circostanti per fare acquisti al suo mercato artigianale. Un tripudio di colori, profumi e luoghi, con i venditori più accoglienti che si possano incontrare. In questo mercato si trovano prodotti tessili dai mille colori e maschere tradizionali indossate dai ballerini del Guatemala. Proprio queste maschere e il legno intagliato hanno fatto sì che Chichi sia una tappa fondamentale del vostro viaggio. Se avete quindi intenzione di fermarvi per una visita assicuratevi di venire la sera prima in modo da poter sfruttare al meglio l’esperienza.

Chichicastenango Guatemala

9. Dong Hua Men Night, Beijing

Non lontano da Wangfujing Dajie, una delle più famose vie dello shopping di Pechino, vi è il famoso mercato notturno di Dong Hua. Mentre di giorno il mercato può in gran parte essere invaso da turisti e non offrire esattamente un’ autentica esperienza locale, di notte grarantisce divertimento. Non solo troverete il solito cibo in offerta, ma vi imbatterete in spiedini di scorpioni, di locuste o cavallo di mare fritto. Dong Hua Men Night Market è un grande divertimento, ma se gli insetti non sono la vostra passione, allora è meglio cercare cibo altrove!

Dong Hua Men Night Market Beijing

10. ?

Quale scegliete al decimo posto? Aspettiamo un vostro commento…

Mercati mondo

Festival dei Nomadi del deserto del Marocco

Posted By : Maggy/ 14 0

Dal 18 al 20 Marzo un tour nel deserto del Marocco per conoscere e vivere il nomadismo berbero, non solo come cultura ma anche come valore d’impresa: laboratori di artigianato, musica, danze, produttori locali organizzati in cooperative per lavorare e vendere formaggi, miele, cous cous, erbe aromatiche, le cooperative di donne berbere che propongono olio di argan o tappeti lavorati a mano.

Si raggiungono le Dune di Erg Chegaga e accompagnati da guide professionali, ci si avvicina al deserto, scontrandosi con la maestosità delle dune di sabbia, ma scoprendone le infinite risorse.

Incredibile è il sentirsi rinascere dopo aver attraversato chilometri di sabbia, passare attraverso la frescura di improvvise oasi dove, grazie all’esistenza di acqua, crescono palme da dattero, ulivi.

Dal deserto, alle oasi fino alle distese dei fiori di zafferano alle pendici dell’Atlante, la valle delle rose e il profumo del cumino, che insaporisce il tajine e il cous cous, specialità cucinate nella loro tradizione berbera a M’hamid Ej Ghizlane.